Appalti pubblici, Contratti pubblici

La concorrente che ha presentato l’offerta a mano, ma senza rispettare i requisiti previsti per la spedizione in autoprestazione ex art. 8 d.lgs. n. 261/1999, viene legittimamente esclusa dalla gara avente ad oggetto un servizio tra quelli indicati nell’Allegato II B al Codice dei contratti pubblici e, perciò, disciplinata soltanto dagli artt. 65, 68 e 225 dello stesso Codice e non anche dall’art. 77, comma 4, d.lgs. n. 163/2006 (ai sensi del quale la consegna a mani delle offerte può essere vietata soltanto se non garantisce l’integrità e la segretezza dei plichi).

(Tar Basilicata, sez. I, 19 aprile 2014, n. 264)

«Risulta palesemente infondato il primo motivo di impugnazione, attesocchè le parole dell’art. 13 del Disciplinare di gara (“il plico, a pena di esclusione, deve pervenire esclusivamente nei seguenti modi: 1) tramite raccomandata A/R del servizio postale di Poste Italiane; 2) tramite corrieri o agenzie di recapito autorizzate; 3) tramite “auto prestazione” ai sensi dell’art. 8 D.Lg.vo n. 261/1999”) non sono ambigue, ma chiarissime, nel collegare la consegna a mano del plico “esclusivamente” ad una delle tre suddette modalità.
E risulta pacificamente ammessa la circostanza che la ricorrente ha consegnato direttamente a mano il plico, contenente l’offerta, non utilizzando alcuna delle suindicate tre modalità.
Al riguardo va precisato che, ai sensi dell’art. 8 D.Lg.vo n. 261/1999 l’autoprestazione consiste nella “prestazione di servizi postali da parte della persona fisica o giuridica che è all’origine della corrispondenza (autoprestazione) oppure da parte di un terzo che agisce esclusivamente in nome e nell’interesse dell’autoproduttore”.
Ma per la validità dell’invio della corrispondenza mediante autoprestazione il mittente deve pagare la tassa di affrancatura, comunque spettante a Poste Italiane, provvedendo ad annullare autonomamente i francobolli oppure presentando i plichi affrancati ad un Ufficio Postale, che li bolla e li restituisce al mittente, ottenendosi così anche una prova della data certa in cui il plico è stato confezionato e/o spedito.
Il suddetto art. 13 del Disciplinare non viola l’art. 77, comma 4, D.Lg.vo n. 163/2006, ai sensi del quale la consegna a mani delle offerte può essere vietata soltanto se non garantisce l’integrità e la segretezza dei plichi, in quanto il servizio, oggetto dell’appalto in commento, rientra tra quelli indicati nell’Allegato II B al Codice degli Appalti, per cui, ai sensi dell’art. 20, comma 1, D.Lg.vo n. 163/2006, risulta disciplinato soltanto dagli artt. 65 58 e 225 dello stesso D.Lg.vo n. 163/2006.
Né la suindicata clausola della lex specialis di gara può essere annullata per violazione dei principi di proporzionalità e/o di non aggravamento del procedimento ex art. 1, comma 2, L. n. 241/1990, né per illogicità, attesocchè
[la stazione appaltante] ha dato la possibilità ai concorrenti di scegliere tra tre modalità di presentazione delle offerte e, come sopra già detto, non era tenuta ad ammettere anche la pura consegna a mano.
Inoltre, la facoltà dell’autoprestazione ex art. 8 D.Lg.vo n. 261/1999 non era di complicata attuazione e presentava anche il pregio di evitare il rischio di disfunzioni del servizio postale o di altri operatori, cioè conseguenze negative derivanti dal comportamento di altri soggetti, per i quali giustamente l’Amministrazione risulta esonerata da ogni responsabilità, anche se derivante da forza maggiore, come pure previsto dallo stesso art. 13 del Disciplinare.
Pertanto, l’esclusione dalla gara è stata causata esclusivamente da un comportamento negligente della ricorrente e non da un’illegittima disposizione della lex specialis di gara
».

Daniele Majori – Avvocato Amministrativista in Roma

Fonte:www.giustizia-amministrativa.it

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.