Appalti pubblici, Contratti pubblici, Lavori pubblici

Sugli elementi essenziali del contratto di avvalimento e, in particolare, sull’obbligo di indicare nell’oggetto del contratto le risorse e i mezzi prestati, da elencare in modo analitico e specifico.

(Tar Campania, Salerno, sez. I, 10 gennaio 2014, n. 54)

«Fondata è […] la terza ragione di doglianza, con la quale la ricorrente lamenta che la controinteressata aggiudicataria abbia esibito in sede di gara una “scrittura privata di awalimento”, del tutto inidonea, per forma e sostanza, a rappresentare il “contratto di avvalimento” prescritto dall’art. 49 co. TI lett. f) del D. Lgs. 163/2006 e secondo i tassativi contenuti prescritti dall’art. 88 del D.P.R. 207/2010.
Deve, in effetti, convenirsi sul rilievo in diritto per cui l’art. 88 cit. esiga, per quanto di interesse, che il contratto di avvalimento riporti, “in modo compiuto, esplicito ed esauriente: a) oggetto: le risorse e i mezzi prestati in modo determinato e specifico; b) durata; c) ogni altro utile elemento ai fini dell’avvalimento”. L’elemento centrale è dato, pertanto, dall’obbligo di indicare nell’oggetto del contratto di avvalimento le risorse e i mezzi prestati, da elencare in modo analitico e specifico.
Nel caso di specie, per contro, l’atto di avvalimento fa riferimento alla categoria posseduta dall’impresa ausiliaria ma non elenca i mezzi e le risorse che la stessa intendeva mettere a disposizione della concorrente, nell’ambito dell’azienda. Considerato, inoltre, che l’intero importo dell’appalto era riconducibile alla categoria 0G6
[quella per cui l’ausiliaria dichiarava di ausiliare l’aggiudicataria], la vaga dicitura con cui tale impresa dichiarava di obbligarsi a fornire “i requisiti e a mettere a disposizione tutte le risorse necessarie per tutta la durata dell’appalto” finisce (come esattamente evidenziato dal critico assunto di parte ricorrente) per sottendere una forma di integrale sostituzione dell’impresa ausiliaria a quella concorrente.
Del resto, è noto (cfr. Cons. Stato, V Sez., 10.01.2013 n. 90) che il ricorso alla facoltà di avvalimento non possa avvenire mercé assunzione di impegni assolutamente generici, giacché in questo modo verrebbe meno la stessa essenza dell’istituto, finalizzato non già ad arricchire la capacità tecnica ed economica del concorrente, bensì a consentire a soggetti che ne siano sprovvisti di concorrere alla gara ricorrendo ai requisiti di altri soggetti, garantendo l’affidabilità dei lavori, dei servizi o delle forniture appaltati.
Per tal via, allorché l’avvalimento non si riferisca alla messa a disposizione di specifici mezzi o risorse, ma riguardi, come nella specie, requisiti che, per loro natura, sono collegati all’intera organizzazione del’impresa, alle sue procedure interne, al bagaglio delle conoscenze utilizzate nello svolgimento delle attività, è onere della concorrente (in concreto disatteso) dimostrare che l’impresa ausiliaria non si impegna semplicemente a «prestare» il requisito soggettivo richiesto, quale mero valore astratto, ma assume l’obbligazione di mettere a disposizione dell’impresa ausiliata, in relazione all’esecuzione dell’appalto, le proprie risorse e il proprio apparato organizzativo, in tutte le parti che giustificano l’attribuzione del requisito di qualità e, quindi, a seconda dei casi, mezzi, personale, prassi e tutti gli altri elementi aziendali qualificanti (cfr., ex multis, T.A.R. Campania – Napoli, sez. I, 3353/2012; conf, Cons. St., sez. III, 18 aprile 2011 n. 2344)
».

Daniele Majori – Avvocato Amministrativista – Roma

Fonte:www.giustizia-amministrativa.it

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.