Autotutela, Procedimento amministrativo, Provvedimento amministrativo

La revoca di un provvedimento amministrativo non può assumere forma implicita, in quanto costituisce esercizio del potere di autotutela della p.a. implicante la necessità di esplicitare le ragioni giustificanti la nuova determinazione.

(Tar Lazio, Roma, sez. I, 18 settembre 2015, n. 11306)

«Dal contenuto dei provvedimenti impugnati non si desume alcuna revoca delle autorizzazioni rilasciate alla ricorrente né la mancata individuazione “nominatim”, neppure in allegato, come sostenuto nel ricorso può portare a questa conclusione.
La stessa
[società ricorrente] non fornisce elementi certi in tale senso, supponendo solo da una serie di circostanze che detti provvedimenti portino a tale conclusione. Lei stessa, poi, apparentemente si contraddice laddove contesta che per il “Bacino 8” sia stata considerata un’offerta impiantistica che poteva comunque riguardare solo il suo impianto “…non essendo nota alla ricorrente l’esistenza di altri impianti analoghi nel Bacino di pertinenza”, lamentando in tal caso una considerazione limitata della potenzialità produttiva.
Il Collegio rileva che, in realtà, nel caso di specie non appare alcun esercizio del potere di autotutela in quanto non risulta alcuna chiusura imposta dell’impianto della ricorrente – a quel che consta autorizzata non solo al recupero di rifiuti urbani ma anche di rifiuti speciali non pericolosi e rifiuti liquidi speciali non pericolosi – in seguito all’adozione dei provvedimenti impugnati.
Di fatto la circostanza era confermata dalla stessa ricorrente che nella memoria per l’udienza pubblica evidenziava come il suo impianto fosse stato inserito nel nuovo Piano regionale dei rifiuti del 2012 e che in tale Piano risultasse riconosciuto un conferimento negli anni precedenti, sia pure in quantità stimata dalla ricorrente non conferente. Tutto ciò non sarebbe potuto accadere, comunque, se l’impianto in questione fosse stato privo di autorizzazione perché implicitamente revocata con i provvedimenti impugnati.
A ciò si aggiunga, sotto un profilo sistematico, che la giurisprudenza ha chiarito che la revoca di un provvedimento amministrativo costituisce esercizio del potere di autotutela della p.a. implicante la necessità di esplicitare le ragioni giustificanti la nuova determinazione; pertanto, essa non può assumere forma implicita, pena la violazione dell’art. 3 L. 7 agosto 1990 n. 241, che prescrive l’obbligo di motivazione per tutti i provvedimenti amministrativi, a meno che le ragioni della stessa non siano chiaramente intuibili sulla base del contenuto del provvedimento impugnato (TAR Puglia, BA, Sez. I, 26.9.12, n. 1686; Cons. Stato, Sez. V, 28.6.11, n. 3875).
Nel caso di specie la valutazione generale della capacità impiantistica in relazione alla domanda di recupero dei rifiuti in ciascun ambito territoriale, in una situazione di pianificazione di emergenza come quella in esame e senza considerazione specifica sui titoli autorizzatori di ciascun impianto, non può costituire presupposto per dare luogo a revoca (oltre tutto implicita) di precedente autorizzazioni, di cui infatti non risulta che la ricorrente sia stata formalmente privata, così come non risulta che l’inserimento nel nuovo Piano regionale del 2012 sia stato preceduto da nuova autorizzazione, circostanza che sarebbe stata necessaria se la precedente, come integrata nel 2004 e nel 2006, fosse stata effettivamente revocata
».

Daniele Majori – Avvocato e consulente aziendale

Fonte:www.giustizia-amministrativa.it

Contattaci per sapere come possiamo aiutarti

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.