Appalti pubblici, AVCP, Contratti pubblici

Ai fini di una valida partecipazione alla gara, è sufficiente (ma necessario) che il consorzio stabile abbia presentato l’istanza di aggiornamento dell’attestazione SOA entro il termine per la presentazione delle offerte, non applicandosi in via analogica la disciplina legislativamente prevista per la verifica triennale richiesta alle singole imprese.

(Tar Valle d’Aosta, 18 settembre 2013, n. 58)

«L’esclusione del consorzio ricorrente poggerebbe sull’errato presupposto della intervenuta scadenza della attestazione SOA, determinata dalla mancata richiesta alla SOA dell’emissione dell’attestazione con l’indicazione di una nuova scadenza intermedia, adempimento meramente burocratico che non inciderebbe sulla sostanziale validità dell’attestazione, e che sarebbe stato comunque effettuato il 28 gennaio 2013 e che non avrebbe mutato, in alcuna modo, l’attestazione SOA precedente, nemmeno in ordine alla scadenza della verifica triennale, e senza che le verifiche intermedie in capo alle società consorziate abbiano comportato l’obbligo di adeguamento sostanziale della SOA del consorzio ricorrente ovvero mutamenti di classifiche e categorie.
Il ricorso non è fondato.
A tenore di quanto dedotto in ricorso, confermato dalla documentazione versata in atti (attestazione n. 12982/35/00, allegata al ricorso sub 3, ed attestazione n. 15003/35/00, allegata al ricorso sub 18) il consorzio ricorrente risulta aver presentato in data 28 gennaio 2013 (ricorso, pag. 6) – oltre il termine per la presentazione delle offerte per la procedura di cui si tratta, fissato al 16 gennaio 2013, e dopo la comunicazione della esclusione dalla gara, effettuata con nota prot. I442_0/2013/0001092 del 22 gennaio 2013 – la domanda di adeguamento della propria attestazione, in seguito alla scadenza intermedia del 30 marzo 2012, determinata dalla scadenza della attestazione di società consorziata.
La presentazione di tale domanda di adeguamento (adempimento disposto dalla determinazione della AVCP n. 18 del 29 ottobre 2003) anteriormente alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte è, secondo la giurisprudenza, imprescindibile per la partecipazione alle gare pubbliche.
La giurisprudenza amministrativa ha infatti recentemente avuto modo di affermare, con motivazioni cui si fa rinvio ai sensi del disposto dell’art. 88, comma 2, lett. d), del codice del processo amministrativo, che «…secondo consolidato orientamento giurisprudenziale dal quale questo Collegio non ravvisa valide ragioni per discostarsi, è sufficiente, ai fini di una valida partecipazione, che il Consorzio stabile abbia presentato l’istanza di aggiornamento entro il termine per la presentazione delle offerte, non applicandosi in via analogica la disciplina legislativamente prevista per la verifica triennale richiesta alle singole imprese. Invero, trattasi di obbligo non disciplinato né dal Codice né dal Regolamento dei Contratti pubblici, previsto dall’Autorità di vigilanza del settore. A tal fine, occorre tenere presente che, a norma dell’art. 36, comma 7, del d.lgs. n. 163 del 2006, “il consorzio stabile è qualificato sulla base delle qualificazioni possedute dalle singole imprese consorziate”. Da ciò consegue che, in caso di scadenza intermedia, l’adeguamento dell’attestazione può essere richiesto da parte del Consorzio stabile solo dopo che l’impresa consorziata colpita da scadenza abbia ottenuto la verifica positiva dei requisiti o il rinnovo della propria qualificazione. Per il Consorzio stabile, quindi, non può porsi un onere di osservanza di un termine determinato, essendo incerto il giorno dal quale l’adempimento dovrebbe essere posto in essere. Ciò che appare imprescindibile, perché costituisce principio accolto dalla legislazione del settore, è solo che entro il termine per la presentazione delle offerte il Consorzio abbia presentato la prescritta domanda di adeguamento…» (TAR Puglia – Lecce, Sez. III, 15 gennaio 2013, n. 51)
».

Daniele Majori – Avvocato Amministrativista – Roma

Fonte:www.giustizia-amministrativa.it

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.