D.I.A./S.C.I.A., Edilizia e urbanistica, Unione europea

L’Amministrazione può legittimamente inibire l’attività edilizia oggetto di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) prima della scadenza del termine di legge per il perfezionamento del titolo.

(Tar Campania, Napoli, sez. IV, 3 gennaio 2013, n. 64)

Non coglie nel segno la censura per cui «alla data di adozione del provvedimento impugnato il titolo non sarebbe ancora stato perfetto per non essere decorso per intero il termine di legge […], in quanto, già alla data di presentazione della DIA indicata dal ricorrente (28 maggio 2011) erano entrate in vigore alcune delle novità normative che negli ultimi anni hanno interessato l’istituto in questione, alla luce delle quali l’intervento operato nell’occasione dal Comune prima dello spirare dei trenta giorni dal 28 maggio 2011 si palesa, sotto il profilo in esame, legittimo.
Tali novità si sono concretate, per quanto qui interessa, innanzitutto dal decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, di recepimento da parte dello Stato Italiano della c.d. Direttiva Servizi o Direttiva Bolkenstein (n. 2006\123\CE), a seguito del quale, per effetto della modifica apportata al comma II, secondo periodo, dell’art. 19, in determinati casi ivi contemplati l’attività può essere iniziata dalla data della presentazione della dichiarazione all’amministrazione competente.
Dopo di ciò, l’art. 4 bis del decreto legge n. 78\2010 convertito nella L. n. 122\2010 (successivamente modificato con il decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 2011, n. 106), ha determinato la nascita della segnalazione certificata di inizio attività -SCIA- quale istituto non più limitato alle sole attività previste nella c.d. “Direttiva Bolkestein”, bensì ad ogni atto di autorizzazione, licenza, concessione non costitutiva, permesso o nulla osta comunque denominato il cui rilascio dipenda esclusivamente dall’accertamento di requisiti e presupposti richiesti dalla legge o da atti amministrativi a contenuto generale, e non sia previsto alcun limite o contingente complessivo o specifici strumenti di programmazione settoriale per il rilascio degli atti stessi, con la sola esclusione di determinati casi, fra cui quello in cui in cui sussistano vincoli ambientali, paesaggistici o culturali.
Tale segnalazione può essere presentata mediante posta raccomandata con avviso di ricevimento, ad eccezione dei procedimenti per cui è previsto l’utilizzo esclusivo della modalità telematica; in tal caso la segnalazione si considera presentata al momento della ricezione da parte dell’amministrazione.
Ciò che più rileva nel caso in esame è che, per effetto dalla seconda novella del 2010, costituisce oggetto di previsione generale (art. 19, comma II) che “L’attività oggetto della segnalazione può essere iniziata dalla data della presentazione della segnalazione all’amministrazione competente”, ma “l’amministrazione competente, in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti di cui al comma 1, nel termine di sessanta giorni (trenta in caso di SCIA edilizia, secondo il comma 6-bis) dal ricevimento della segnalazione di cui al medesimo comma, adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attivita’ e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa, salvo che, ove cio’ sia possibile, l’interessato provveda a conformare alla normativa vigente detta attivita’ ed i suoi effetti entro un termine fissato dall’amministrazione, in ogni caso non inferiore a trenta giorni”
».

Daniele Majori – Avvocato Amministrativista

Fonte:www.giustizia-amministrativa.it

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: